• +39.0961.764755
  • ngt.testcz@gmail.com

Saggi visivi su muratura

Saggi visivi su muratura

RIFERIMENTO NORMATIVO D.M. 14 Gennaio 2008 Nuove Norme Tecniche per le Costruzioni- Circolare 02 Febbraio 2009 – C8A.1.A.3

CAMPI DI APPLICAZIONE: strutture in muratura

Le Nuove Norme Tecniche per le costruzioni (D.M. 14 Gennaio 2008 e Circolare 02 Febbraio 2009), pongono attenzione alla valutazione della qualità muraria con riferimento agli aspetti legati al rispetto o meno della “regola dell’arte”.

L’esame della qualità muraria ha come finalità principale quella di stabilire se la muratura in esame è capace di un comportamento strutturale idoneo a sostenere le azioni statiche e dinamiche prevedibili per l’edificio in oggetto. Dunque è di fondamentale importanza non solo caratterizzare la muratura per stimarne i parametri meccanici, ma verificare attraverso saggi visivi come essa è stata apparecchiata.

Tali esami visivi sono condotti mediante la rimozione di una zona di intonaco di almeno 1 m x 1 m, al fine di individuare forma e dimensioni dei blocchi di cui è costituita la muratura, eseguita preferibilmente in corrispondenza degli angoli, al fine di verificare anche le ammorsature tra le pareti murarie.

Di particolare importanza risulta la presenza o meno di elementi di collegamento trasversali (es. diatoni), la forma, la tipologia e dimensione degli elementi, la tessitura, l’orizzontalità delle giaciture, il regolare sfalsamento dei giunti, la qualità e consistenza della malta.